Kiev, femministe in topless brindano alla fine di Berlusconi. Il gruppo Femen stappa spumante all'ambasciata italiana

askanews

per askanews

885
3 672 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Festa davanti all'ambasciata italiana a Kiev, con tanto di bottiglie di spumante stappate: le femministe del gruppo ucraino Femen brindano alle dimissioni di Silvio Berlusconi da presidente del Consiglio, al grido di "Berlusconi finish!" e "Berlu Ciao". L'ispirazione viene dal giro d'onore della Formula 1: cappellini in testa, segni delle gomme tatuati addosso, e alla fine il bagno nello spumante per tutti.Le ragazze festeggiano una vittoria simbolica: all'inizio di novembre avevano fatto tappa in Italia, nell'ambito di un tour europeo, e avevano chiesto le dimissioni di Berlusconi, da loro definito "il peggiore di tutti i politici nei confronti delle donne, anche di Clinton". Il gruppo Femen è nato nel 2008 con una campagna contro lo sfruttamento delle donne: le colorate ed eccentriche proteste delle giovani ucraine hanno permesso loro di diventare famose in tutto il mondo.

0 commenti