Advertising Console

    Spagna, a Huesca l'aeroporto fantasma che cerca passeggeri. Progettato da tempo, ma manca un progetto commerciale coerente

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    90 visualizzazioni
    Le cattedrali nel deserto non sono un problema solo italiano. A Huesca, città pirenaica spagnola, è stato infatti realizzato un moderno aeroporto che ha però un problema non trascurabile: mancano i passeggeri. "Il progetto di costruzione dell'aeroporto di Huesca - spiega il ministro dei Trasporti della regione dell'Aragona - risale a 15 anni fa, ed è statao chiesto allo Stato dalla stessa provincia. Qualche anno dopo è stato effettivamente realizzato, ma non è mai stato sostenuto da un piano commerciale solido". La società di gestione dello scalo, comunque, spera ancora di portare a Huesca una scola di pilotaggio. Ma il problema rimane, e riguarda l'eccesso di infrastrutture costruite negli anni passati in tutta la Spagna. "Questo modello funzionava prima della crisi - spiega l'economista Germa Bel - prima che aumentasse il costo dei carburanti. Prima c'era una forte espansione, con il credito facilmente disponibile e un settore pubblico senza tensioni. E oggi che tutto è cambiato bisogna guardare in faccia la realtà". La crisi economica che ha colpito pesantemente anche la Spagna sembra avere affossatto anche il progetto aeroportuale di Huesca.