Advertising Console

    Roma, case da gioco clandestine: sequestrate 4 attività. Operazione della Polizia, multe per 630mila euro

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    102 visualizzazioni
    Operazione contro le case da gioco e le scommesse clandestine della Polizia di Roma. Gli agenti hanno controllato 71 sale chiudendo 4 attività, denunciando 18 gestori e sequestrando 87 dispositivi elettronici per le scommesse, infliggendo sanzioni per 630mila euro. In uno dei locali, spacciato per la sede di un'associazione sportiva dilettantistica, è stata trovata una vera e propria bisca clandestina: una era sala allestita con 11 tavoli pronti per il poker versione "Texas Hold'em", oltre a fiches e carte. I tornei di poker venivano pubblicizzati anche attraverso internet, con accesso aperto a chiunque, senza alcuna restrizione, in violazione della normativa di settore. Gli altri edifici chiusi puntavano sulle scommesse clandestine.