Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Crisi, tagli ai costi della Casta: il Comune di Palermo ci prova. I consiglieri si autotassano del 20% per coprire spese sociali

7 anni fa303 views

La crisi economica sta travolgendo l'Europa, e soprattutto l'Italia. I tagli ai costi della politica per ora restano solo un traguardo teorico, ma non a Palermo da dove arriva una proposta "fai da te": l'auto-decurtazione del cachet dei consiglieri comunali. Tra i promotori, Paolo Caracausi dei Popolari d'Italia domani.Il compenso lordo mensile di ciascun consigliere si aggira intorno ai 3.250 euro. Se l'autotassazione fosse applicata a tutti i 50 membri del Consiglio si arriverebbe ogni mese a circa 21mila euro lordi da devolvere a fini sociali.L'iniziativa, ci tengono a precisare da Sala delle Lapidi, è assolutamente bipartisan e facilmente riproducibile su scala nazionale. I promotori hanno annunciato a breve la raccolta delle firme necessarie per portare in Giunta la proposta nella speranza di trasformarla, quanto prima, in delibera.

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Crisi, tagli ai costi della Casta: il Comune di Palermo ci prova. I consiglieri si autotassano del 20% per coprire spese sociali
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/xm97nb" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra