Advertising Console

    Pompei, Galan e Hahn visitano gli scavi: lavori partono nel 2012. Il commissario Ue conferma l'arrivo dei fondi europei

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    41 visualizzazioni
    I 105 milioni di euro stanziati dall'Unione europea per l'area archeologica di Pompei arriveranno all'inizio del 2012. A confermarlo il commissario europeo per le Politiche regionali Johannes Hahn, che insieme ai ministri Galan e Fitto ha effettuato un sopralluogo nel sito archeologico campano. Galan ha sottolineato che la parola d'ordine è "non far calare l'attenzione su Pompei" e ha indicato come priorità la mappatura del sito e "una manutenzione programmata giorno per giorno". Presente al sopralluogo anche il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro. Il commissario Hahn, poi, ha sottolineato l'importanza anche dei contribuit dei privati: "Servono nuovi donatori - ha spiegato - perché dovremo spendere molto denaro. I giovani saranno in grado di vedere Pompei in tutto il suo splendore". Dopo anni di proclami e promesse, ora sembra arrivato, finalmente, il tempo dei fatti.