Advertising Console

    Milano, in piazza Scala inaugurate le "Gallerie d'Italia". Progetto di Intesa Sanpaolo e Fond. Cariplo sull'arte dell'800

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    74 visualizzazioni
    La cultura a Milano riparte dall'Ottocento. Sono state infatti inaugurate le "Gallerie d'Italia", primo nucleo del nuovo polo museale realizzato da Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo in piazza della Scala. Un museo dedicato all'arte del XIX secolo che verrà ospitato anche nello storico palazzo che fu sede dalla Banca commerciale italiana. All'inaugurazione ha idealmente partecipato anche il Presidente della repubblica Giorgio Napolitano, che ha inviato un messaggio letto dal presidente di Intesa Sanpaolo Giovanni Bazoli. Bazoli, che è apparso commosso in diversi passagi del proprio discorso, ha poi voluto rispondere a chi ritiene che, in un momento di grande difficoltà per la banche italiane in generale, ha sollevato dei dubbi sull'utilità di un grande investimento nella cultura. Nelle sale delle Gallerie, il pubblico milanese potrà ammirare, tra le altre opere, tredici bassorilievi in gesso del Canova, dipinti di Umberto Boccioni e Francesco Hayez. Il museo sarà gratuito fino al 2012, quando si completerà il nuovo polo culturale con l'allestimento e l'apertura al pubblico anche delle collezioni del Novecento, da Kandinsky a Andy Warhol. Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha sottolineato che le "Gallerie d'Italia" sono la strada da seguire per lo sviluppo della città e del Paese.