Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Irisbus, accordo tra Fiat e sindacati su cessazione attività. Trattative con azienda asiatica che potrebbe rilevare fabbrica

7 anni fa45 views

Accordo raggiunto tra la Fiat e i vertici dei sindacati provinciali sul destino della Irisbus di Flumeri, in provincia di Avellino, fabbrica di autobus a rischio chiusura causa trasferimento all'estero della produzione. Una situazione che ha portato più volte in piazza i 700 lavoratori dell'azienda, anche a Roma. L'intesa raggiunta prevede la cessazione dell'attività produttiva, la cassa integrazione straordinaria fino a 24 mesi, lo stop alle procedure di messa in mobilità e l'impegno dell'azienda a verificare tutte le proposte industriali per riaprire lo stabilimento. La piattaforma è stata approvata a larghissima maggioranza dai lavoratori riuniti in assemblea: si sbloccano così i presidi davanti ai cancelli, cominciati lo scorso 7 luglio quando la Fiat annunciò la decisione di dismettere lo stabilimento irpino. Il ricorso alla cassa integrazione per crisi dovrà essere discusso e approvato dal ministero del Lavoro.L'attenzione si sposta ora sulla trattativa avviata, ma sinora mai decollata, con l'Amsia, l'azienda asiatica che opera sui mercati internazionali per conto del colosso metalmeccanico cinese Dfm e che vorrebbe rilevare lo stabilimento.

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Irisbus, accordo tra Fiat e sindacati su cessazione attività. Trattative con azienda asiatica che potrebbe rilevare fabbrica
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/xm3k8a" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra