Advertising Console

    Nuova emergenza rifiuti a Palermo, mancano i fondi. La raccolta che procede a rilento. Problemi in periferia

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    25 visualizzazioni
    Torna critica la situazione dei rifiuti a Palermo. In alcune zone della città, soprattutto le aree periferiche e quelle che costeggiano l'autostrada lungo l'asse di viale della Regione Siciliana, i cumuli di immondizia hanno letteralmente invaso i marciapiedi, e in alcuni casi anche le carreggiate stradali. A determinare l'ennesimo rallentamento nella raccolta dell'immondizia è stata, nei giorni scorsi, la decisione dei commissari straordinari di Amia, di ridurre di un terzo i turni domenicali, lasciando in servizio solo 90 persone e una trentina di automezzi; un'esigenza dettata dalla mancanza di fondi per garantire ai netturbini il riconoscimento delle ore di straordinario, nell'attesa dei tanto sospirati 10 milioni di euro chiesti al Comune dai commissari straordinari.Una situazione difficile, dunque, che rischia di diventare insostenibile, con l'arrivo a Palermo degli annunciati temporali previsti nei prossimi giorni.