Roma, la protesta contro la discarica a Riano arriva al Film Fest. Il "no" ai rifiuti di Malagrotta sul red carpet della kermesse

askanews

per askanews

852
115 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma come Napoli. Il rischio che anche la Capitale venga contagiata dall'emergenza rifiuti aumenta man mano che si avvicina la chiusura della discarica di Malagrotta. I cittadini delle zone dove potrebbero essere aperte nuove cave per i rifiuti non trattati sono sul piede di guerra, al punto da portare la protesta sul red carpet del festival del Cinema. Un gruppo di abitanti di Riano, comune individuato come sede di una delle due nuove discariche dopo la chiusura di Malagrotta, ha infatti manifestato contro le decisioni annunciate dal prefetto Pecoraro durante la kermesse.La protesta contro le decisioni degli amministratori locali, a partire dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e dalla governatrice del Lazio, Renata Polverini, è proseguita al Cimitero Flaminio dove sono stati distribuiti volantini contro "una discarica che ammorberebbe pure i morti".

0 commenti