Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Ibrahimovic Abate: già dimenticato El Piqueton?

6 anni fa205 views

http://www.gay10.it/ibrahimovic-abate-gia-dimenticato-el-piqueton-368.html Si sa, nel mondo del calcio l'omosessualità non è vista di buon occhio. E già la sola parola 'gay' può susciatare reazioni forti e atteggiamenti difensivi. Eppure, in questo ambiente sportivo, l'omosessualità c'è, così come in tutte le altre sfere lavorative. Ma la paura di essere radiati dal mondo del calcio è per molti giocatori un deterrente molto forte, e fare coming out risulta praticamente impossibile, anche volendolo. Così, come accade spesso, ci si nasconde o addirittura si mente spudoratamente circa le proprie tendenze sessuali. Ma, laddove non arriva il coraggio dei giocatori gay, ci arrivano i paparazzi che, con i loro scatti rubati --spesso al limite del consentito- mostrano realtà che, seppur non dimostrate o smentite prontamente dai diretti interessati, gettano comunque dei forti dubbi circa l'omosessualità (vera o latente) dei soggetti fotografati. E' ciò che è accaduto al famosissimo calciatore Zlatan Ibrahimovic che, appena un anno e mezzo fa era stato immortalato in quel di Barcellona in atteggiamenti molto 'teneri' con il suo collega Gerard Piquè. Uno scatto che mostrava certamente un atteggiamento dei due non da semplici compagni di squadra ma da...'amici' molto più intimi. In quell'occasione, il campione Ibrahimovic aveva smentito con forza, talvolta lasciandosi andare ad esternazioni ed atteggiamenti molto 'machi' con i giornalisti, e tutto sembrava essersi sedato così, tra un pettegolezzo ed una smentita. Poi, accade di nuovo. Pochi giorni fa vengono divulgate altre fotografie 'scottanti' tra Ibrahimovic e un altro suo collega, Ignazio Abate...Scatti che mostrano atteggiamenti teneri tra i due. E il web si scatena con commenti del tipo 'Ibrahimovic tradisce Piqué con Abate'. Si attendono, anche in questa occasione, le pronte smentite di Zlatan, ma non si può non prende in considerazione il fatto che, scatti di questo tipo con il campione come protagonista, iniziano davvero ad essere un po' troppo frequenti...