The Sims Facebook: sempre più rapiti dal nuovo gioco social

Prova il nostro nuovo lettore
BitEditor

per BitEditor

68
224 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.donna10.it/the-sims-facebook-sempre-piu-rapiti-dal-nuovo-gioco-social-13947.html Lo scorso 9 settembre The Sims Social è riuscito a superare l'altro grande fenomeno dei giochi su Facebook, Farmville, che si attesta a circa 8.100.000 utenti. In parte è merito della grafica, firmata AppData, accolta in modo entusiastico anche dai manager della Electronics Arts; allo stato dei fatti ci si aspetta un fatturato clamoroso già a partire dal 2012. Se The Sims poi è ancora dietro Farmville come giocatori attivi mensili (con uno scarto ridotto a poco più di 100.000 unità) ciò non toglie che è il "titolo Facebook" con il maggior margine di crescita. The Sims, non dimentichiamolo, è la serie di videogiochi che ha venduto di più dall'ormai lontano 2000 ed il connubio con il luogo virtuale più frequentato, Facebook, non poteva che "fare sfracelli". Senza considerare che il social network sembra perfino la piattaforma più adatta a sposare la mission di The Sims. C'è la possibilità di accogliere gli amici in casa, di creare un proprio avatar virtuale e di cambiare più di 100 vestiti ogni settimana. Tutto si acquista con soldi finti che sono però a loro volta acquistabili (si perdoni il gioco di parole) con soldi veri. The Sims è stato sviluppato dalla Playfish, una casa di software specializzata nella creazione di titoli per Facebook che è riuscita a rendere il prodotto assolutamente godibile per la maggioranza degli utenti. La vera forza del gioco, come detto poco prima, sta nel legare la relazione virtuale tra utenti fittizzi e reali, visto che in The Sims come su Facebook ci si confronta con persone a noi note, in attività quotidiane che potrebbero tranquillamente verificarsi nella vita di tutti i giorni. 

0 commenti