Brasile 2014, Fifa: paura per il Maracanà, ristrutturazione lenta. Il tempio del calcio carioca ospiterà la finale dei "mondiali"

askanews

per askanews

883
730 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La Fifa è in apprensione per i ritardi nella ristrutturazione del mitico stadio "Mario Filho", di Rio de Janeiro, in Brasile, meglio conosciuto come "Maracanà". Lo stadio, inaugurato in occasione del mondiale del 1950, accoglierà la finale del prossimo campionato del mondo di calcio Brasile 2014 ma, come si vede in queste immagini, i lavori procedono molto a rilento tanto che i tecnici della federazione calcistica internazionale considerano poco credibile la scadenza di febbraio 2013 per la chiusura del cantiere, garantita dal governatore dello Stato di Rio, Sergio Cabral. Per questo, è quasi certo che l'apertura del campionato avverrà in un altro stadio, l'Itaquerao di San Paolo, dove invece tutto procede a ritmo più sostenuto. La ricostruzione virtuale ci mostra come sarà in futuro il "Maracanà": il tempio del calcio carioca manterrà la consueta forma ovale ma sarà completamente coperto e dotato di ascensori e strutture all'avanguardia. Diminuirà, invece, la capacità di posti, che passerà da 86mila a 76mila spettatori. L'investimento per il nuovo stadio, è di 320 milioni di euro.

0 commenti