Ylenia Carrisi Viva: colpo di scena nel caso della figlia di Albano scomparsa

BitEditor

per BitEditor

68
940 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.donna10.it/ylenia-carrisi-viva-colpo-di-scena-nel-caso-della-figlia-di-albano-scomparsa-8470.html Colpo di scena nel caso di Ylenia Carrisi, la figlia di Albano e Romina Power scomparsa il 6 gennaio 1994 da New Orelans. La ragazza, nel 1993, aveva abbandonato gli studi di letteratura intrapresi al King's College di Londra; al momento della scomparsa soggiornava con Alexandre Masakela, un musicista di strada, presso LeDale Hotel. Il ragazzo venne prima arrestato e poi rilasciato per mancanze di prove relative ad un suo ipotetico coinvolgimento nella vicenda di Ylenia. Da quel momento, centinaia di segnalazioni di avvistamenti in tutto il mondo sono giunte alla famiglia, purtroppo quasi tutte sono state collegate a dei mitomani e nessuna ha portato ad una traccia concreta che potesse condurre sulle orme della ragazza facendo pensare ad un allontanamento volontario. Adesso arriva una nuova segnalazione dal capo della polizia di New Orleans, Warren J. Riley. Il poliziotto, intervistato dal settimanale tedesco Freizeit Revue, ha dichiarato che secondo lui la ragazza, ora donna sui 40 anni, si troverebbe al Sant'Anthony's, un convento greco -- ortodosso situato a Phoneix, in Arizona. La notizia di questo nuovo avvistamento di Ylenia ha scatenato una durissima reazione da parte di Albano, che ha dichiarato: "Sono 20 anni che s' inventano sempre storie su mia figlia Ylenia. E' dal 1994 che la vedono una volta a Venezia, una volta da un'altra parte". Riguardo all'intervista apparsa sul giornale, ha aggiunto: "E' opera di un visionario squallido che per vedere il suo nome sui giornali sparerebbe sulla Croce Rossa". Il cantante ha quindi minacciato una querela, poichè si trova sempre ad affrontare sciacalli che usano la sua vicenda per ottenere un pò di fama. 

0 commenti