Advertising Console

    Droga nel condizionatore, arrestato a Roma meccanico-spacciatore. Oltre 12 Kg di droga nascosti in un'autofficina della Capitale

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    452 visualizzazioni
    Aveva oltre 12 chili di droga ben nascosti nella sua autofficina, a Roma, alcuni addirittura nel tubo dell'aria condizionata. Un modo alternativo per superare la crisi e arrotondare i magri guadagni della sua attività professionale. Il meccanico-spacciatore, un romano di 32 anni, è stato identificato e arrestato dalla polizia della Capitale, insospettita dal continuo viavai di persone - molte delle quali tossicodipendenti - all'interno dell'officina. Dopo un controllo, gli agenti hanno trovato l'accesso ad un locale nascosto da un armadio all'interno del quale c'erano almeno 11 chili di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Nel condotto dell aria condizionata, inoltre, circa 400 grammi di cocaina suddivisa in 6 involucri, un altro bilancino e circa 500 grammi di hashish. L'uomo è stato portato in carcere con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.