Rifiuti, commissariamento Calabria: costi alti e pochi risultati. Le conclusioni della Commissione bicamerale d'inchiesta

askanews

per askanews

854
18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Tredici anni di commissariamento del settore rifiuti in Calabria hanno bruciato miliardi di euro senza portare risultati. E' una delle conclusioni della Commissione bicamerale d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti in Calabria presieduta da Gaetano Pecorella. L'inefficienza della gestione commissariale si è riversata a cascata su tutto il resto, come spiega Alessandro Bratti, del Pd. Una situazione esplosiva secondo Bratti per un territorio dove le infiltrazione della malavita organizzata sono una realtà quotidiana contro cui combattere. Ala presentazione dei dati era presente anche il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti che ha annunciato nel 2012 la fine della fase d'emergenza legata al commissariamento e il via ad una fase di programmazione reale.

0 commenti