Milano, completato il grattacielo più alto d'Italia: 230 metri. Un elicottero ha piazzato il pennone sul nuovo "Cesar Pelli"

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
775 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Sono passate da poco le 14 di sabato 15 ottobre quando l'elicottero Super Puma piazza il pennone sul grattacielo più alto d'Italia. Alto 13 metri e pesante 1.600 chili il pennone completa l'edificio progettato dall'architetto argentino Cesar Pelli nel quartiere milanese di Porta Nuova, a poche centinaia di metri dalla Stazione centrale. In cima al basamento, sistemato poche ore prima, sempre con l'elicottero, alcuni operai-funamboli aiutano il pilota a completare la manovra e fissano la parte terminale della guglia in acciaio che consentirà alla torre a spirale di raggiungere l'altezza record di 230 metri, la più alta mai raggiunta da un edificio nel nostro paese. Il nuovo grattacielo è una vera e propria "scultura" - hanno spiegato gli sviluppatori della Hines - una spirale che svetterà verso il cielo cambiando in funzione della luce della giornata. Un monumento che si candida a diventare uno dei simboli della Milano moderna e tecnologica.

0 commenti