Roma - Berlusconi ottiene la fiducia alla Camera

Prova il nostro nuovo lettore
Pupia

per Pupia

640
34 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Roma - Berlusconi ottiene la fiducia alla Camera. Dopo essere stato battuto alla Camera sul rendiconto dello Stato, il governo guidato da Silvio Berlusconi ottiene la fiducia dall'aula di Montecitorio con 316 voti a favore e 301 contrari. In totale hanno votato 617 deputati. L'opposizione non ha partecipato alla prima "chiama", tentando di non far raggiungere il numero legale per la votazione. Tentativo fatto saltare però dai cinque deputati radicali e da due dell'Svp, che entrano comunque in aula e votano (315 sì e 7 no i risultati della prima chiama). Tanto che al secondo "appello", al resto dell'opposizione non è restato che prendere parte al voto.
L'IRA DELLA BINDI: "GLI STRONZI SONO STRONZI". Feroce la reazione della presidente del Pd Rosy Bindi. "Ora che hanno votato i radicali entrate, non restate qui. Fate presto" le dice un sorridente Maurizio Lupi (Pdl), vicepresidente della Camera. La Bindi allarga sconsolata le braccia e poi, quando Lupi con una battuta le fa presente che "i voti sono voti", replica ironica: "No, gli stronzi sono stronzi".
CONTESTATI I RADICALI. I deputati del Pd Giovanna Melandri, Rosa villecco Calipari e Rolando Nannicini stanno contestando i deputati radicali che hanno risposto alla prima chiama sulla fiducia al governo. "Erano a 309 quando siete entrati voi", li ha apostrofati Nannicini. "Abbiamo votato contro", gli ha replicato la Farina Coscioni. ....... (14.10.11)

continua: http://www.pupia.tv/modules.php?name=News&desc=full&file=article&sid=10459

0 commenti