Advertising Console

    Genova, la giornata della rabbia degli operai di Fincantieri. Martedì l'incontro fra governo e sindacati a Roma

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    76 visualizzazioni
    A Genova nuova giornata di mobilitazione dei lavoratori dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente. Gli operai dello storico cantiere genovese e dell'indotto, che avevano occupato lo stabilimento per denunciare la mancanza di commesse e le conseguenze occupazionali che ne derivano, hanno dato vita ad un corteo per le strade del capoluogo ligure culminato in un presidio davanti alla prefettura, dove centinaia di manifestanti hanno atteso per ore l'esito dell incontro tra il prefetto, i sindacati e i massimi rappresentanti delle istituzioni locali. Durante il presidio si sono anche registrati alcuni momenti di tensione tra gli operai esasperati dalla lunga attesa e dal timore di perdere il proprio posto di lavoro.Al termine dell'incontro è stato fissato per martedì prossimo a Roma un tavolo di confronto con il Governo. Dalla parte degli operai, il sindaco di Genova, Marta Vincenzi.Prosegue, intanto, la mobilitazione dei lavoratori dovranno decidere se proseguire ad oltranza l'occupazione o adottare nuove forme di protesta.