Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Famiglia Kercher: rispettiamo giustizia ma vogliamo verità. Parlano la madre, il fratello e la sorella della vittima

6 anni fa38 views

"Per prima cosa voglio dire che quella di ieri è stata una giornata molto lunga e pesante noi accettiamo la decisione, rispettiamo la corte e il sistema giudiziario italiano". A parlare è Lyle Kercher, fratello di Meredith, il giorno dopo l'assoluzione di Amanda e Raffaele, che invece in primo grado erano stati condannati per l'omicidio della sorella."La corte ha affermato che Guede non ha agito da solo - continua - Quindi se Amanda e Raffaele sono stati liberati e non sono stati considerati colpevoli bisogna capire chi lo ha aiutato""Io penso che sia ancora troppo difficile parlare di perdono - dice la sorella, Stephanie - almeno finché non si saprà qual è la verità". Poche parole quelle dette dalla madre Arline, "Comunque sia andata - ha dichiarato - mia figlia non tornerà a casa".