Amanda e Raffaele assolti, la piazza di Perugia grida: "Vergogna". Fischi anche contro l'avvocato Bongiorno, difensore di Sollecito

askanews

per askanews

885
97 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Una folla di oltre mille persone, soprattutto giovanissimi, ha reagito con fischi e urla alla notizia della sentenza di assoluzione per Amanda Knox e Raffaele Sollecito, scagionata con formula piena dalla corte di Appello di Perugia.La folla ha assediato l'area dei giornalisti doveerano previste le interviste degli avvocati della difesa. "Datela a noi Amanda", "Vergogna! Vergogna!": la città di Perugia solo apparentemente sembrava disinteressata al caso, ma con l'approssimarsi dell'ora della sentenza le strade antistanti il Tribunale si sono riempite di persone indignate.Oggetto delle urla in particolare, oltre ad Amanda, anche l'avvocato difensore Giulia Bongiorno.

0 commenti