Advertising Console

    Napoli, dagli automobilisti "Mo Bast'" contro caro-assicurazioni. Al Sud Rca 3 volte più costosa. Petizione per ribellarsi

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    299 visualizzazioni
    A Napoli automobilisti in piazza contro il caro assicurazioni per l'auto. Raccolte in pochi giorni quasi 10mila firme per dire basta agli aumenti indiscriminati e, soprattutto, alla sproporzione per le tariffe Rc Auto fra nord e sud. A parità di condizioni e classe di merito, infatti, una stessa assicurazione a Napoli costa quasi il triplo di quanto costi a Milano: in media 1200 euro l'anno contro 450. Francesco Avallone, vice presidente nazionale di Federconsumatori.È la "sinistrosità" ovvero il tasso di incidenti in un dato territorio, a fare la differenza: un cittadino "virtuoso" che non fa incidenti ma risiede in una regione ad "alta sinistrosità" (generalmente quelle del Sud), paga più di chi risiede in una regione considerata a bassa sinistrosità. A ciò si aggiungono truffe e falsi incidenti, settore in cui la Campania tristemente primeggia, che ha portato in un solo anno a rincari di oltre il 15%.Per ribellarsi a tutto questo è nato il comitato "Mo Bast'" che ha anche una pagina su facebook fa proseliti anche in Puglia e Calabria, con l'intento di portare il caso alla corte europea di Strasburgo. "Non si può - spiegano - addebitare a un'intera area geografica le responsabilità di singoli cittadini disonesti che vivono al Sud quanto altrove. L'assicurazione è personale e deve riguardare l'automobilista; non l'intera popolazione o, peggio, la parte peggiore di essa".