Advertising Console

    Musica, da Athens all'Olimpo della musica: l'addio dei R.E.M.. L'annuncio dello scioglimento sul sito dopo 31 anni di carriera

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    124 visualizzazioni
    Walk unafraid, cammina senza paura. Così cantava Michael Stipe a Wiesbaden, in Germania, nel 2003: e così lui e gli altri componenti della band, il bassista Mike Mills e il chitarrista Peter Buck, andranno avanti, senza paura, ma ciascuno per conto suo, lasciando i loro fans orfani di una band che vanta una carriera lunga oltre 30 anni. Da Athens, Georgia, all'Olimpo della musica, l'ingresso nella Rock and Roll Hall of Fame è del 2007, per una carriera di successi: partiti in quattro, con Bill Berry alla batteria, dal 1997 sono rimasti in tre. Due gli album che li hanno consacrati: "Out of time" del 1991 e "Automatic for the people" del 1992, che contengono alcuni dei più grandi successi: "Losing my religion", "Everybody hurts" e "Drive"."New adventures in hi-fi" del 1996 è l'ultimo lavoro con Bill Berry, ma gli R.E.M. vanno avanti e pubblicano "Up": il gruppo cambia direzione, ma non perde successo. "Lotus", "Daysleeper", "At my most beautiful" sono le punte di diamante dell'album.La band pubblica altri quattro dischi: "Reveal" nel 2001, "Around the Sun" nel 2004, "Accelerate" nel 2008 e "Collapse into Now" nel 2011, l'ultimo di una straordinaria carriera. L'annuncio dello scioglimento sul sito è rivolto ai fan e agli amici di una vita, e si conclude con la notizia che gli R.E.M. pubblicheranno un Greatest Hits a novembre. Un palliativo alla tristezza di chi con la band è cresciuto, e ha visto le loro canzoni accompagnare i momenti più intensi di una vita.