L'avanzata degli insorti nelle zone dei fedeli di Gheddafi. Feste e accoglienza da liberatori per i ribelli libici

TM News  Video
837
61 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
"Solleva la testa, sei un cittadino libico libero" è questa la canzone con cui vengono accolti di città in città, di villaggio in villaggio, gli insorti libici nella loro avanzata per cercare e scovare i militari del rais nei territori tradizionalmente fedelissimi a Gheddafi.L'avanzata dei convogli dei ribelli ormai non trova più grandi resistenze e anzi nel piccoli centri la gente li accoglie come eroi con le bandiere della Libia liberata."Non posso spiegare quanto è grande la mia gioia, ci sono così tante emozioni e sono felice come non lo sono mai stato" dice questo giovane.I civili che si sono trasformati in combattenti per la libertà festeggiano l'ingresso nelle città con raffiche di mitra, balli e canti."Prima qui c'erano un sacco di persone fedeli a Gheddafi, ma ora non c'è più nessuno, sono spariti tutti e il 100% della popolazione è con noi, non so bene come sia successo, ma tutto è cambiato" spiega uno studente di fisica arruolato con gli insorti.

0 commenti