Advertising Console

    Fc Crotone | Reggina-Crotone 0-0 (la sintesi della gara)

    Riposta
    FCTelevision

    per FCTelevision

    45
    18 visualizzazioni
    Lunedì 23 Agosto 2010 | E' finito a reti bianche il derby di Calabria tra Reggina e Crotone, disputatosi allo stadio Granillo di Reggio Calabria. Stagione nuova, nome nuovo per la serie b, ora serie bwin, allenatori nuovi su entrambe le panchine: Leonardo Menichini, ex Lumezzane, per i rossoblù, e Gianluca Atzori, ex Catania, per gli amaranto. Il Crotone schiera inizialmente ben 8/11 dello scorso campionato, la Reggina conta invece ben 5 nuovi elementi tra i titolari. Nella prima frazione la squadra di casa è molto aggressiva e pimpante: Acerbi su punizione dalla sinistra stacca bene e colpisce di testa, ma per fortuna di Concetti la palla va sulla parte superiore della traversa e finisce fuori. Al 30° Laverone, tra i migliori dei suoi, se ne va sulla destra e lascia partire un tiro-cross che prende il palo e la sfera rientra in campo. Passano pochi minuti e Barillà di tacco serve Zizzari, ma l'attaccante amaranto calcia in curva. La squadra di Menichini cerca di chiudersi bene per poi pungere in contropiede grazie alla velocità e rapidità dei suoi trequartisti, e proprio uno di loro, Cutolo, tenta di perforare i difensori amaranto, la palla termina vicino ai piedi di Degano che non ci pensa su due volte e lascia partire un buon tiro che però finisce a lato. Ma la Reggina subito replica con Zizzari, che da fuori cerca il gol con una bella conclusione, ma Concetti dimostra tutta la sua bravura andando a mettere la palla in angolo con un gran colpo di reni. Prima dell'intervallo la Reggina colpisce il terzo legno della gara con Bonazzoli, che ben servito da Barillà centra in pieno il palo alla destra di Concetti. Nella ripresa la musica cambia e il Crotone ci prova subito con un colpo di testa di Ginestra su traversone di Cutolo, palla nelle braccia di Puggioni. Al 6° il nuovo acquisto De Giorgio potrebbe portare in vantaggio gli ospiti, ma sull'uscita avventurosa di Puggioni fuori area, l'estremo difensore è fortunato a respingere il pallone con i piedi senza toccarlo con le mani. Poco dopo il quarto d'ora Cutolo ci prova su punizione ma la palla termina non lontano dal palo. Passano pochi minuti e Ginestra viene steso da Barillà in area di rigore, ma l'arbitro non vede il fallo del giocatore reggino. La squadra di casa si fa viva soltanto con un colpo di testa di Acerbi su un corner. La gara termina 0-0 con il primo punto conquistato dal Crotone al Granillo in serie B contro la Reggina. Un buon punto quello conquistato dai rossoblù, che ora attendono i tifosi allo Scida per la prima in casa, sabato prossimo alle 18:30 contro il Padova.