Fc Crotone | Crotone-Sassuolo 1-2 (la sintesi e le reti della gara)

Prova il nostro nuovo lettore
FCTelevision
38
63 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Martedì 19 Gennaio 2010 | Il posticipo della prima giornata di ritorno della serie B allEzio Scida tra Crotone e Sassuolo termina con la vittoria degli emiliani per 2-1. Rossoblù senza Beati, infortunato, e Russotto, in attesa del transfert; emiliani privi di Zampagna e Gorzegno.Prima dell'inizio della partita è stato osservato un minuto di silenzio in memoria delle 200 mila vittime del terremoto di Hiati. Partono bene i padroni di casa, che impensieriscono gli ospiti con Gabionetta, che in 2 minuti ci prova altrettanto volte, la prima conclusione termina fuori, la seconda scalda le mani a Bressan. Il Crotone mette sotto gli avversari nella prima parte di gioco: De Martino ci prova con un grande sinistro da fuori, ma Bressan è attento. Al 22 ancora rossoblù in avanti con Gabionetta, che sfugge con una serie di finte agli avversari e tira, colpendo lesterno della rete. La squadra di Pioli nella prima frazione si chiude dietro e riparte riuscendo a concludere solo due volte, con due colpi di testa che terminano alti, uno di Riccio e laltro di Masucci. Nella ripresa gli uomini di Lerda iniziano come nel primo tempo, attaccando gli avversari e chiudendoli nella propria trequarti. Mazzarani e Galardo ci provano ma le loro conclusioni finiscono abbondantemente a lato. Il Sassuolo reagisce con una bella conclusione da fuori del terzino Bianco a fil di palo alla destra di Concetti. Subito replica il Crotone con Gabionetta che chiede luno due a Galeoto, palla che termina tra i piedi di Bonvissuto, il cui diagonale finisce alto. Al quarto dora Morleo interviene regolarmente sulla palla ma il signor Guida di Torre Annunziata assegna la punizione ai bianco verdi. Sulla palla va Bianco, che sfodera un sinistro a giro sulla barriera che termina alle spalle dellestremo difensore rossoblù e porta in vantaggio la sua squadra. Lerda corre subito ai ripari e fa entrare Mendicino per Mazzarani; il Crotone si getta in avanti per recuperare lo svantaggio, e proprio il neo entrato, ben servito da Degano, si procura un calcio di rigore, atterramento provocato da Rossini. Dal dischetto va Bonvissuto, che spiazza Bressan e pareggia. Sesto centro in campionato per il palermitano. I padroni di casa ci credono e fanno di tutto per conquistare i tre punti: Gabionetta se ne va sulla sinistra con estrema facilità e mette in mezzo, ma Degano viene anticipato in scivolata da Bianco; sul successivo corner di Morleo, Abruzzese di testa spiana la strada per Bonvissuto, che da due passi colpisce la traversa, palla che va sui piedi di Abruzzese ma il Sassuolo si salva sulla linea. E come spesso accade, gol mangiato gol subito, è la dura legge del calcio. Larbitro assegna tre minuti di recupero, e proprio al 93 Quadrini innesca Noselli che lascia partire un bel sinistro su cui Concetti non ha scampo, e il Sassuolo con il minimo sforzo riesce a portare a casa tre punti doro per la classifica. Il Crotone resta ancorato a 25 punti in classifica con una partita da recuperare, mentre gli emiliani si portano al quarto posto a quota 36, anche loro con una gara in meno. 

0 commenti