Fc Crotone | Crotone-Gallipoli 4-2 | la Sintesi e i gol

FCTelevision
18
45 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Sabato 12 Dicembre 2009 | La prima sfida in serie B tra Crotone e Gallipoli termina con la vittoria degli uomini di Lerda, che travolgono gli avversari per 4-2 allo Scida, esprimendo un gran bel gioco e creando numerose palle gol. Inizio scoppiettante, con Gabionetta che affonda sulla destra, e dopo una serie di rimpalli la sfera finisce sul braccio dellavversario e il guardalinee segnala il rigore allarbitro Gallione; dal dischetto va lo stesso Gabio che spiazza Sciarrone e sigla luno a zero per il Crotone. La squadra di casa dopo il vantaggio continua ad attaccare; Galeoto ruba palla sulla destra, passaggio per Mazzarani, che serve Bonvissuto la cui conclusione però è debole. Al 15esimo prima azione pericolosa dei giallo-rossi ed è subito pari, autore del gol Ciro Ginestra, che su cross dalla destra infila di testa alle spalle di Concetti. Il Crotone non subisce il colpo e continua a comandare la gara; Galardo cede palla a Mazzarani, che prova la sventola da fuori, ma Sciarrone riesce a mandare in angolo. Poco dopo i rossoblù si riportano in vantaggio; Morleo va a battere una punizione dalla destra, e col suo sinistro magico pennella per la testa di Beati, che firma il suo primo gol stagionale e va a festeggiare sotto la Sud. Alla mezzora da segnalare la cosiddetta bicicletta di Gabionetta, che da sola varrebbe il prezzo del biglietto. Al 37esimo stesso copione; Morleo va a battere un calcio di punizione, palla perfetta questa volta per la testa di Bonvissuto, che schiaccia a botta sicura, Sciarrone compie il miracolo, ma Legati è il più rapido di tutti e insacca in rete. Anche per il difensore scuola Milan si tratta della prima rete in questa stagione, e corre verso la panchina per abbracciare i suoi compagni. A pochi minuti dal termine Morleo ci prova su calcio piazzato dalla distanza, un gran bel tiro, che finisce di poco a lato alla destra del portiere. Il Gallipoli è frastornato, e si fa vedere solo con una conclusione da fuori mandata in corner dal sempre attento Concetti. Nella ripresa la musica non cambia, con Gabio che continua a dare lezioni di calcio agli avversari, riuscendo sempre a superarli; al 3 se ne va sulla destra e mette in mezzo per Bonvissuto, che di prima intenzione calcia con la sfera che va di poco a lato. All8 ancora Morleo che va a battere una sorta di corner corto, palla splendida per Abruzzese, che però viene steso a terra, e Gallione fischia il secondo rigore per i padroni di casa. Sul dischetto questa volta va proprio il pendolino pitagorico, esecuzione perfetta e secondo gol tra i cadetti per Archimede, che corona una partita giocata a grandissimi livelli. Il Crotone a questo punto, sul 4 a 1 cerca di amministrare la partita, e di divertirsi, Gabio, tra i migliori in campo, tenta un pallonetto da fuori, e alla mezzora mister Lerda gli concede la meritata standing-ovation. Il Gallipoli tenta a stento di rientrare in partita; Mancini entra in area con una bella giocata e colpisce il palo alla sinistra di Concetti e su successiva ribattuta, gli uomini di Giannini sprecano una buona occasione mandando la palla fuori. Poco dopo cross dalla destra per Ginestra che non ci arriva, ma larbitro si inventa una trattenuta di Galeoto sullattaccante e concede il tiro dagli 11 metri espellendo per doppia ammonizione il capitano rossoblù. Dal dischetto va Di Gennaro che non sbaglia e i salentini cercano di rimettersi in gioco, ma nonostante linferiorità numerica e i 5 minuti di recupero, il Crotone tiene testa e batte il Gallipoli, salendo a quota 24 in classifica e portando a sette i risultati utili consecutivi, mentre per i pugliesi si tratta della seconda sconfitta consecutiva e restano inchiodati a 22 punti. 

0 commenti