Advertising Console

    CN24 | 180secondi del 21 AGOSTO 2010

    Riposta
    CN24

    per CN24

    49
    23 visualizzazioni
    http://www.cn24.tv Giovane donna perde la vita a Vibo dopo un parto cesareo urgente Trasportata a Lamezia per mancanza di posti, è morta nel tragitto Nel pomeriggio di ieri presso una struttura sanitaria privata di Vibo Valentia, una donna, Eleonora Tripodi, 30 anni, ha perso la vita dopo essere stata sottoposta ad una parto cesareo urgente. L'intervento si era reso necessario a seguito di una emorragia causata dalla placenta che aveva perforato l'utero. Quindi, la decisione dei medici di trasferirla presso il reparto di rianimazione dell'ospedale di Vibo, ma è stata comunicata l'indisponibilità dei posti. Quindi la corsa disperata verso l'ospedale di Lamezia Terme, ma è proprio durante il tragitto che la donna si è spenta. Rinviati a giudizio i presunti killer del piccolo Domenico Gabriele La decisione del Gup Tiziana Macrì nel processo Apocalypse now Sono stati rinviati a giudizio i tre presunti autori della sparatoria nel campo di calcetto di Crotone avvenuta nel giugno dello scorso anno, in cui rimase ucciso Gabriele Marrazzo (35 anni) e rimase ferito il piccolo Domenico Gabriele, il bambino di dieci anni morto dopo tre mesi coma. A dover rispondere dell'accusa di omicidio sono i fratelli Andrea e Francesco Tornicchio, di 20 e 31 anni, esponenti dell'omonima cosca del crotonese, e Vincenzo Dattolo (26 anni). A pronunciare il rinvio a giudizio e' stato il gup distrettuale di Catanzaro, Tiziana Macri'. Autista di pullman malmena un anziano che voleva salire sul bus L'uomo è stato arrestato dagli uomini della questura cosentina La Squadra Mobile e la Squadra Volante della Questura di Cosenza, insieme ai poliziotti di Quartiere, hanno tratto in arresto un uomo, ritenuto responsabile di lesioni aggravate. Si tratta di un autista di un pullman, Osvaldo Renzelli, 59 anni, che avrebbe malmenato un pensionato che voleva salire sul mezzo, il tutto davanti all'indifferenza degli altri passeggeri. Il vecchietto e' stato trovato insanguinato per la strada. Soccorso, avrebbe poi raccontato la vicenda. I particolari dell'operazione sono stati illustrati in una conferenza stampa che si è tenuta alle 11 presso la Questura Minacce di morte via fax per il sindaco di Catanzaro Rosario Olivo Otto i fogli inviati in altrettanti uffici comunali. Indagini della polizia Minacce di morte via fax al sindaco di Catanzaro, Rosario Olivo. I fax, otto in tutto, anonimi e con frasi scritte a penna in stampatello, sono arrivati ad altrettanti uffici del Comune e mandati forse dagli uffici della provincia. ''Sei un uomo morto'', ''Sei un morto che cammina'': queste alcune delle minacce contenute nei fogli inviati. Il riferimento sarebbe all'assegnazione di case popolari ed a presunti privilegi di cui beneficerebbero gli zingari. Le minacce rivolte ad Olivo sono state denunciate alla Polizia, che ha avviato le indagini. Un giorno prima minacce erano giunte al sindaco di Reggio, Raffa. Il primo cittadino di Reggio Calabria Raffa innesta la marcia indietro Pronto a ridiscutere l'azzeramento della giunta come richiesto dal Pdl Incendiato il motoscafo a Romeo coordinatore reggino della Lista Scopelliti L'intimidazione avvenuta ad un centinaio di metri dalla spiaggia di Bovalino Dopo 22 anni il comune Crotone bandisce 27 nuovi posti di lavoro L'annuncio è stato dato ieri dal sindaco della città Peppino Vallone Calcio, al via la serie B 2010-2011: al Granillo è subito derby Reggina-Crotone Trasferta vietata per i tifosi rossoblù. Prima Divisione: debutta anche il Cosenza Crotone, si ritrovano dopo 50 anni i tedofori dell'olimpiade del 1960 Il braciere con la fiamma acceso dall'olimpionica Giuseppina Macrì