CN24 | Mauro Fiore torna a Marzi tra gli applausi di fans, amici e familiari

CN24

per CN24

35
77 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.cn24.tv Giovedì 03 Giugno 2010 | In questa edizione di Report24: Mauro Fiore torna a Marzi tra gli applausi di fans, amici e familiari Il premio oscar e i suoi appuntamenti calabresi prima di Detroit Mauro Fiore, premio Oscar per la migliore fotografia nel film "Avatar", al suo rientro in Italia ha avuto un programma ricco di appuntamenti. Il primo impegno ufficiale è stato col Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e una volta giunto in Calabria, con la moglie e i tre figli, ad attenderlo a Marzi, borgo della provincia cosentina che gli ha dato i natali, un bagno di folla e di pioggia, familiari, amici e fan, nell'ambito di iniziative istituzionali e manifestazioni pubbliche. Poi è stato ricevuto ufficialmente martedì dal Presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio. All'incontro con i giornalisti, nel Palazzo della Provincia, Mauro ha portato con sé la statuetta e imbarazzato da tanto clamore, ma entusiasta ha dichiarato: "Sono orgoglioso di essere calabrese, non mi aspettavo un'accoglienza così. Sono molto emozionato e spero presto di poter raccontare attraverso un film la mia gente e i luoghi dove sono nato". Il Presidente Oliverio gli ha donato una medaglia d'oro, coniata per l'occasione, e gli ha fatto firmare l'albo delle personalità che visitano la Provincia. Mentre è festa grande anche a Marzi, dove sono stati organizzati diversi concerti e fuochi d'artificio. Il paese per l'occasione si è presentato addobbato con 40 statue in polistirolo rappresentanti l'oscar sparse per le strade, stand e musica per far festa fino a tardi. Ospiti d'onore della serata Maria Perrusi, Miss Italia, e il soprano Katia Ricciarelli; alla cerimonia hanno partecipato anche il presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti e l'assessore regionale con delega al Bilancio Giacomo Mancini. Il sindaco di Marzi, Rodolfo Aiello gli ha donato le "chiavi della città", a conclusione dei lavori del consiglio comunale, riunito in seduta straordinaria all'aperto. Fiore ha concluso i suoi impegni pubblici questa mattina incontrando gli studenti del corso di laurea in Dams dell'Unical, ai quali ha raccontato la sua vita e l'esperienza vissuta negli Stati Uniti, dove è riuscito ad affermarsi per le sue notevoli qualità artistiche. All'incontro, che si è svolto nell'aula Caldora, ha partecipato anche il Rettore, Giovanni Latorre, che ha consegnato a Fiore il "sigillo dell'Università della Calabria". Finiti gli impegni pubblici da domani, siamo certi, Mauro potrà godersi a pieno la sua vacanza calabrese con la famiglia, lontano dalle telecamere e dagli obiettivi dei giornalisti. Fiore, infatti, resterà in Calabria fino a domenica mattina. Sabato parteciperà alla cerimonia privata per i 50 anni di matrimonio dei suoi genitori. Attualmente sta lavorando ad un film prodotto da Steven Spielberg, che si sta girando a Detroit, dove dovrà recarsi agli inizi della prossima settimana. 

0 commenti