Advertising Console

    CN24 | CATANZARO | Economia, famiglie sempre più vulnerabili

    Riposta
    CN24

    per CN24

    48
    27 visualizzazioni
    Giovedì 03 Dicembre 2009 | In questa edizione di Report24: CATANZARO | Economia, famiglie sempre più vulnerabili Calo di redditività al Sud. Il rapporto della Banca d'Italia ''L'economia della Calabria nel primo semestre 2009 è la nota congiunturale frutto del lavoro del Nucleo per la ricerca economica della filiale di Catanzaro della Banca d'Italia, presentata questa mattina presso l'edificio dell'area giuridico, economica e delle scienze sociali del Campus universitario Salvatore Venuta. La presentazione è stata preceduta dai saluti e ringraziamenti di Annamaria Trotta, ordinario di economia degli intermediari finanziari, presenti inoltre Luigi Ventura pro-rettore dell'Università Magna Graecia, Francesco Pierro direttore della filiale di Catanzaro della Banca d'Italia e Piero Casadio del Servizio Studi di struttura economica e finanziaria della Banca d'Italia. Dalle indagini fatte è risultato che nella prima metà del 2009 l'attività economica ha continuato a contrarsi a ritmi elevati, con segnali di ripresa registrati in estate, ma in particolare al Centro Nord. La disoccupazione rimane un problema grave soprattutto nel Sud e la redditività delle imprese si è molto ridotta nelle industrie e nei servizi, in particolare nel Mezzogiorno. Le condizioni, economiche in cui versano le famiglie italiane, non sembrano positive e sono in aumento le famiglie cosiddette vulnerabili, che, prive di redditi correnti, non riescono a mantenersi. Si è aperta anche una tavola rotonda su ''L'economia calabrese nella fase di post-emergenza: analisi e prospettive", alla quale hanno partecipato tra gli altri, alcuni rappresentanti di Confindustria Catanzaro