CN24 | CROTONE | Testimone di giustizia costretta allo sciopero della fame

CN24

per CN24

35
104 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Sabato 11 Luglio 2009 | In questa edizione di Report24: CROTONE | Abbandonata dalle istituzioni dopo 17 anni Testimone di giustizia costretta allo sciopero della fame Si sente sola la testimone di giustizia originaria di Strongoli che con la sua testimonianza e quella delle sorelle ha fatto arrestare gli autori dellomicidio del fratello. Manifesta davanti alla prefettura di Crotone dove ha trascorso la notte in un sacco a pelo e non mangia da ieri mattina alle 12, per protestare contro le mancate promesse del ministero che non tutela i diritti dei testimoni di giustizia. Dopo essere uscita dal programma di protezione, a seguito di una promessa di lavoro e di un reinserimento sociale, la famiglia di Margherita si trova ad essere sola e ad invocare la protezione e una vita dignitosa. Nonostante i solleciti della prefettura crotonese, per il ministero dellinterno quello della famiglia di Margherita è un caso ormai chiuso. Loro, non vivendo più in una località protetta come prima, chiedono di poter tornare nella loro casa di origine e vivere in sicurezza. Finché non avrà risposte dal ministero Margherita continuerà la sua protesta ed inizierà anche lo sciopero della sete. 

0 commenti