CN24 | CROTONE | Reperti archeologici sequestrati in mostra nel museo cittadino

Prova il nostro nuovo lettore
CN24

per CN24

34
133 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Giovedì 23 aprile 2009 | In questa edizione di Report24: CROTONE | Reperti archeologi sequestrati dai Carabinieri da oggi in esposizione al Museo Nazionale della città Importanti reperti archeologici rinvenuti nel territorio crotonese dal Comando carabinieri tutela patrimonio culturale sono stati esposti stamattina in anteprima in due vetrine appositamente allestite del Museo archeologico nazionale di Crotone. Liniziativa, che si inserisce nellambito della settimana della cultura, è stata illustrata dal direttore del museo crotoniate, Domenico Marino, e dal capitano Raffaele Giovinazzo, comandante del reparto del Tpc Calabria. Si tratta di reperti di notevole valore archeologico che coprono un vasto periodo che va dalla protostoria fino ad arrivare allalto Medio Evo. Alcuni di questi, come particolari fibbie femminili, sono abbastanza rari e molto significativi per letà Magno greca. Per il responsabile del museo archeologico Marino si tratta di uniniziativa che proseguirà nel tempo. Altre teche, infatti, verranno periodicamente assegnate ai ritrovamenti del Nucleo specializzato dei carabinieri per farli fruire ai visitatori nellambito di una maggiore apertura nei confronti della società civile. Il capitano Giovinazzo, invece, si è incentrato sullattività del suo reparto, che proprio nel 2009 compie quarantanni di vita e della stretta collaborazione con la Sovrintendenza ai beni archeologici. 

0 commenti