Advertising Console

    Il Sole al centro dell'universo: in mostra il Leonardo astronomo. Alla Pinacoteca Ambrosiana i disegni del Codice Atlantico

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    106 visualizzazioni
    Un Leonardo quasi sconosciuto, che pensa l'universo in termini di caos e complessità e non gerarchici, come uno spazio in cui ogni corpo celeste obbedisce a leggi identiche. A raccontare questo lato del genio leonardesco è la nona mostra sui fogli del Codice Atlantico della Pinacoteca Ambrosiana di Milano, dedicata agli studi astronomici di Leonardo e divisa in due sezioni: la prima sul Cosmo, presso la Biblioteca Ambrosiana, la seconda dedicata alle leggi di natura che agiscono sulla Terra, ospitata dalla Sacrestia del Bramante. Rodolfo Maffeis è il curatore.La visione cosmologica di Leonardo era di derivazione tolemaica, ma piuttosto semplificata.Il soggetto più ricorrente nel pensiero astronomico di Leonardo è il rapporto tra Terra, Luna e Sole: nei suoi disegni compaiono il volto della Luna, con le tipiche macchie, le eclissi e le orbite del Sole e del nostro satellite, negli scritti c'è anche un memorandum che fa pensare alla costruzione di un cannocchiale con un secolo di anticipo rispetto all'invenzione dello strumento. La mostra è aperta sino all'11 dicembre 2011.