Advertising Console

    Kenya e petrolio killer: oltre 100 morti per esplosione oleodotto. Dramma a Nairobi, dove la caccia all'oro nero uccide senza sosta

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    51 visualizzazioni
    I cadaveri sono coperti da teli bianchi. Su ognuno c'è il nome della vittima. Vengono trasportati dai volontari e dagli uomini della Croce Rossa. Sono questi i corpi delle oltre cento persone morte nell'esplosione di un oleodotto in una bidonville di Nairobi, in Kenya. Una fortissima detonazione che ha provocato un vasto incendio nella zona industriale di Lunga Lunga, della baraccopoli di Sinai, dove ci sono distese e distese di piccole abitazioni in lamiera. Secondo alcuni testimoni c'è stata una fuga di petrolio dalle condutture e molta gente si è avvicinata per provare a recuperare l'oro nero. Ma ha trovato invece la morte per la potentissima esplosione.