Libia, il dramma dei civili bloccati a Bani Walid sotto assedio. Il rischio è che vengano usati come scudi umani dai lealisti

48 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La strada verso Bani Walid è costellata da posti di blocco dei ribelli in attesa di sferrare l'attacco finale. E' in questa città che da giorni si stanno concentrando i combattimenti in Libia fra Cnt e fedeli a Gheddafi appostati soprattutto sulle colline; in mezzo ci sono i civili che stanno fuggendo in massa. In molti però sono rimasti bloccati in balia degli scontri, soprattutto a causa della mancanza di veicoli, necessari per fuggire da questa città nel deserto, a 170 km da Tripoli.Mentre la Nato bombarda cercando di eliminare lanciarazzi e mitragliatrici pesanti dei lealisti, I ribelli hanno chiesto a tutte le famiglie di Bani Walid di fuggire prima dell'offensiva finale da terra. Il rischio, infatti, è quello che vengano usati come scudi umani dai lealisti quando i ribelli entreranno in città.

0 commenti