Advertising Console

    Viaggio nell'antichità, la battaglia di Maratona versione 2011. Gruppo di appassionati ricrea l'esercito ateniese

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    849 visualizzazioni
    In marcia con l'armatura completa, corredata di scudo, elmo e lancia: siamo nella spiaggia di Schinias, a est di Atene, dove è possibile andare indietro nel tempo, sino all'antica Grecia, 490 avanti Cristo. Qui si svolse la battaglia di Maratona: le truppe ateniesi riportarono una vittoria sui Persiani che è entrata nella storia, perchè sancì il predominio della democrazia. Un gruppo di appassionati si impegna a ricreare le atmosfere della battaglia."Per me è un sogno lungo 40 anni, perchè ho una passione per la Grecia da quando ne avevo 10 - rivela il francese Didier - eccomi qua, non ci speravo, ma è davvero il sogno di bambino che si realizza". La ricostruzione di Maratona non si limita alla battaglia, ma riguarda ogni aspetto della vita dell'antico greco, dalle scarpe ai vestiti, al cibo. Le truppe si sono accampate, ma non si tratta di un inno alla guerra."Io sono un veterano, ho visto la guerra, è qualcosa di terribile e non voglio convincere la gente che ci sia qualcosa di glorioso nella guerra. Ma d'altra parte è un avvenimento, uno degli aspetti dalla storia da cui si può imparare: come ci si arriva, cosa ci divide e cosa no". Il risultato di tre anni di ricerche e preparazione è una battaglia che dura meno di un'ora.