Advertising Console

    Dossier 11/9 - La memoria degli attacchi in mostra a Washington. Dall'orologio fermo alla camera che riprese il primo schianto

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    66 visualizzazioni
    Resti metallici di un aereo, la portiera di un camion dei Vigili del Fuoco di New York, un orologio fermo all'ora del primo attacco alla Torre 1. Sono gli oggetti dell'11 settembre, 50 resti di vita quotidiana, ricordi fisici del giorno dell'attacco al World Trade Center, 10 anni fa. In occasione dell'anniversario sono esposti temporaneamente al museo di storia americana a Washington. Sono appoggiati su dei tavoli, semplicemente, senza vetri che tengano a distanza i visitatori."La gente crede nelle cose - spiega Marc Pachter direttore ad interim del Museo - questi oggetti sono testimoni. E come se si riuscisse ad ascoltare le loro storie"."Gli oggetti della nostra collezione mostrano come la vita quotidiana sia stata influenzata dall'11 settembre - gli fa eco David Allison, responsabile della conservazione al Museo - riportano gli eventi di quel giorno ad un livello personale". Fra gli oggetti c'è anche la telecamera con cui il francese Jules Naudet, quel settembre a New York per realizzare un documentario, girò per caso le uniche immagini dello schianto del primo aereo.