Advertising Console

    Gerusalemme, tornano in piazza gli indignati israeliani. Ventimila persone manifestano in diverse città

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    13 visualizzazioni
    Tornano in piazza gli indignados israeliani. Almeno 20mila persone si sono radunate al grido di "giustizia sociale" a Gerusalemme, Tel Aviv, e in una decina di località in tutto il Paese. Il loro slogan è chiaro: "Il popolo esige giustizia sociale e non carità". Una presa di posizione che, se crediamo ai sondaggi, è condivisa dall'88% degli israeliani, che hanno dichiarato di condividere lo scontento manifestato dagli indignados. In piazza a Tel Aviv anche Noam Shalit, il padre del soldato israeliano Gilad rapito al confine con la Striscia di Gaza nel 2006 da un braccio armato di Hamas, invitato d'onore alla manifestazione, ha chiesto al governo di "pagare il prezzo necessario per riportare il figlio a casa".