Massacro di rinoceronti in Sudafrica, uccisi per il corno. Utilizzati per medicina asiatica, è strage nei parchi nazionali

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

928
474 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
E' un vero e proprio massacro quello di cui sono vittime i rinoceronti in Sud Africa: circa 280 di questi possenti animali sono stati già uccisi quest'anno dai bracconieri che ambiscono al loro prezioso corno. I rinoceronti vengono colpiti anche nel parco nazionale e l'ultima vittima di queste atrocità è un grande esemplare, che alcuni veterinari hanno cercato di salvare, purtroppo invano: dopo sei giorni di sofferenza l'animale è morto. Il fenomeno, spinto dalla forte richiesta illegale dall'Asia dei corni di rinoceronte che vengono usati nella medicina tradizionale e come afrodisiaco, è in forte crescita, probabilmente anche a causa della crisi economica.

0 commenti