Libia, Rasmussen (Nato): il regime di Gheddafi sta crollando. Lavoriamo col Cnt, è tempo per un nuovo Paese libero

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

928
18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
"Il regime di Gheddafi sta chiaramente crollando. Prima Gheddafi si rende conto che non puo' vincere sul suo stesso popolo, meglio sarà, in modo che i libici non debbano vedere ancora sangue versato e sofferenze". Sono queste le parole pronunciate dal segretario generale dell'Alleanza atlantica, Anders Fogh Rasmussen, subito dopo la presa di Tripoli da parte degli insorti.La Nato ora intende lavorare con il governo provvisorio dei ribelli per una riconciliazione nazionale e la ricostruzione della Libia."E' tempo di creare una nuova Libia, uno stato fondato sulla libertà e non sulla paura, sulla democrazia e non sulla dittatura, sulla volontà di tutti e non sui capricci di qualcuno" ha aggiunto Rasmussen dicendo che la transizione deve avvenire in modo pacifico.

0 commenti