Siria, Assad: "Senza valore" richieste dimissioni dell'Occidente. Annuncia elezioni politiche entro marzo 2012

askanews

per askanews

886
13 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Tranquillo e sicuro di sé. Il Presidente Bashar al Assad torna a parlare della situazione in Siria, nel quarto intervento alla tv di Stato dall'inizio della rivolta, repressa nel sangue dalle forze di sicurezza siriane in cui sono morte almeno 2.000 persone."Le richieste di dimissioni arrivate nei giorni scorsi dall'Occidente sono senza valore, perchè non sono stato eletto dagli americani o dagli occidentali, ma dai siriani" ha detto il presidente spiegando di non temere un'azione militare da parte delle Nazioni Unite, perchè qualsiasi azione contro la Siria avrebbe conseguenze enormi che non potrebbero mai sopportare."Entro dicembre prossimo si svolgeranno le elezioni amministrative, mentre entro marzo 2012 si terranno quelle legislative" ha poi assicurato Bashar al Assad.

0 commenti