Siria, Onu: "Possibili crimini contro l'umanità"

Prova il nostro nuovo lettore
42 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Altri spari sulla folla e altri morti. In Siria la repressione violenta del dissenso non si ferma nonostante le rassicurazioni del presidente Bashar Al Assad alle Nazioni Unite. Ad Homs nelle ultime ore sono interventuti i blindati dell'esercito per disperdere la folla causando il ferimento di almeno otto persone, secondo fonti locali. ... http://it.euronews.net/

0 commenti