Advertising Console

    Hal 9000 diventa realtà: Ibm crea i chip che imitano il cervello. Pronti due prototipi: funzionano come reti neurali e sinapsi

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    284 visualizzazioni
    Hal 9000 potrebbe diventare realtà. Il computer dotato di intelligenza artificiale di "2001 - Odissea nello spazio" si materializzerà grazie al progetto Synapse dell'Ibm che ha già dato i primi risultati: due chip in grado di funzionare come il cervello umano. Si tratta solo di un primo passo, la tecnologia è ad uno stato embrionale e ci vorranno anni per completarla, ma l'obiettivo è ambizioso: creare un computer che funzioni come il sistema nervoso umano, con reti neurali e sinapsi, capace di analizzare ed elaborare la realtà adattandosi alle diverse situazioni. Una rivoluzione rispetto alle macchine capaci solo di rispettare i comandi prefissati di un programma. D'altronde Stanley Kubrick forse lo aveva già capito: leggenda vuole che il nome di Hal citi segretamente l'Ibm, visto che nell'alfabeto H, A e L sono le tre lettere che precedono rispettivamente I,B e M. Un omaggio, o forse una premonizione.