Castel Volturno (CE) - Tartaruga Caretta Caretta trovata morta

Pupia

per Pupia

631
176 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
E' stata ritrovata in mare dai vigili del fuoco del servizio acquatico stanziato a Castel Volturno, sul lido i Gabbiani di Fontana Blu, una tartaruga Caretta Caretta.
Con l'apposito servizio delle moto d'acqua, ieri pomeriggio, intorno alle 17, l'esemplare marino è stato preso a pochi metri dalla battigia del lido suindicato, gestito da Luigi Russo e portato a riva. A quanto pare, la tartaruga non presentava lesioni da taglio, bensì delle compressioni facciali, tant'è vero che nella video intervista rilasciata dal gestore, Luigi Russo, è stata denunciata la pesca di frodo effettuata di sera a largo della costa di Pinetamare, con l'utilizzo di bombe ad aria.

Comunque, per stabilire le cause del decesso, si attende ora l'analisi specialistica dell'acquario di Napoli, che preleverà l'esemplare nella mattinata di domani. Il titolare del lido al riguardo ha precisato: "La tartaruga Caretta Caretta ritrovata oggi è un esemplare lungo circa 1 metro e abbastanza adulto. Desta un certo stupore il fatto che in 21 giorni sul mio lido sono giunte morte due tartarughe. L'ipotesi più accreditata della morte di tali tartarughe, protette da convenzioni internazionali, è la pesca di frodo con l'uso di bombe ad aria. Occorrerebbe pertanto un maggiore controllo da parte della capitaneria di Porto, al fine di evitare e prevenire tali disdicevoli episodi".

La presenza di tali esemplari a largo delle coste casertane denota anche la buona qualità delle acque ma, nel contempo, persiste il fenomeno della pesca di frodo. Al riguardo, il sindaco Antonio Scalzone ha deciso di impegnarsi in prima persona, segnalando il problema.
(14.08.11)

0 commenti