Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

A Cuba le prime nozze gay nel giorno del compleanno di Fidel. La sposa Wendy è un trans, per la legge cubana è una donna

7 anni fa364 views

Wendi e Ignacio hanno detto sì. Il loro però non è un matrimonio come tutti gli altri: per Cuba è il primo matrimonio gay. E, ironia o beffa, è stato celebrato nel giorno dell'85esimo compleanno di Fidel Castro, lui che in 48 anni di regime ha pesantemente perseguitato gli omosessuali. In realtà quello tra Wendy e Ignacio non è propriamente un matrimonio gay. La sposa infatti è un transessuale che quattro anni fa si è sottoposto ad un intervento (pagato dalla sanità cubana) e agli effetti della legge è una donna."E' un altro passo in avanti" commenta lo sposo davanti al Palazzo dei Matrimoni a L'Avana assediato da fotografi e giornalisti.Per la Cuba comunista, oggi guidata da Raul Castro, è un passaggio epocale. Ai tempi di Fidel omosessuali e trans erano arrestati o mandati nei campi di lavoro. Ora proprio sua nipote, Mariela conduce un'importante battaglia contro l'omofobia dall'interno del sistema. Lei infatti è la presidente del Centro nazionale per l'educazione sessuale che dal 2007 ha concesso gli interventi per il cambio di sesso, incluso quello di Wendy. Ecco perchè tecnicamente questo matrimonio è possibile.Ma come molte cose nella Cuba che cambia il confine tra lecito e illecito è confuso. Così la festa di matrimonio con molti invitati gay e trans viene celebrata in un ristorante di proprietà dello Stato. Per un giorno i divieti insensati di un governo intollerante sono alle spalle.

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

A Cuba le prime nozze gay nel giorno del compleanno di Fidel. La sposa Wendy è un trans, per la legge cubana è una donna
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/xkjbk7" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra