Sgominata banda italo-cinese a Roma che importava false griffe. Otto arresti e 18 denunce, contrabbandavano anche sigarette

TM News  Video
839
142 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Dalla Cina a Roma per poi essere venduta sui mercati di Napoli, Milano, nonchè in molte città di Puglia e di Sicilia: e il viaggio della merce contraffatta sequestrata dalla Guardia di Finanza di Fiumicino. La banda composta da cinesi e italiani era dedita all'importazione illecita e al commercio di capi d'abbigliamento contraffatti e sigarette di contrabbando. Otto le persone arrestate - ritenute i capi dell'organizzazione - più una che era già in carcere a Napoli. Diciotto invece le persone che sono state denunciate. La banda aveva messo a punto un sistema per far giungere con tempestività le ingenti partite di merci contraffatte, evitando il rischio di stoccarle, e in questo modo ha ottenuto notevoli profitti. I militari hanno sequestrato ingenti quantitativi di merce taroccata, in particolare scarpe di noti marchi.

0 commenti