Cocaina calata dal balcone a Roma, 5 arresti e 8 denunce. Una donna a capo della banda di spacciatori

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
616 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Calavano la "cocaina" dal balcone di casa con un astuccio legato ad uno spago lungo diversi metri, uno stratagemma che consentiva un rapido e discreto passaggio della droga. Da qui il nome dell'operazione "Up and down", di polizia condotta dagli agenti del Commissariato Aurelio di Roma, che ha portato all'esecuzione di 5 ordinanze di custodia cautelare. A capo dell'organizzazione c'era una donna, di 29 anni, che gestiva tutti i "suoi uomini", compreso il marito, impartendo loro le direttive da seguire e si occupava personalmente anche di tagliare la cocaina. Altre 8 persone sono state denunciate: si tratta di fincheggiatori del sodalizio criminale, un nucleo di residenti del comprensorio di case popolari dove viveva il gruppo, che svolgevano una vera e propria attività di "sentinelle", segnalando l'eventuale presenza di pattuglie della Polizia o dei strani movimenti di persone che non facevano parte del loro "ambiente".Nel corso delle perquisizioni sono stati sequestrati diversi tipi di sostanze stupefacenti.

0 commenti