Palermo, dà fuoco alla madre in casa di riposo: la donna muore. Fermato il figlio a Caccamo, tra i due violenti scontri

askanews

per askanews

885
160 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un rancore nutrito per anni: sarebbe il motivo che ha spinto un uomo di 61 anni a dar fuoco alla madre di 87, ospite in una casa d'accoglienza di Caccamo, in provincia di Palermo, e a ucciderla. Salvatore Muriella è entrato nella struttura di due piani da una finestra e, raggiunta la stanza dove dormiva l'anziana, Rosa Gallitano, ha dato fuoco al letto con la benzina. Le fiamme hanno innescato un'esplosione che ha investito l'uomo e altre due persone, rimaste lievemente ferite. Dopo Muriella è scappato, ma è stato trovato dai carabinieri nella sua casa, fermato e trasferito all'ospedale di Palermo. All'origine del gesto l'odio nei confronti della madre: il sindaco di Caccamo Delio Capitano racconta che c'erano stati violenti scontri tra i due.Nell'edificio, dichiarato inagibile, sono intervenuti i vigili del fuoco. L'inchiesta è coordinata dalla Procura di Termini Imerese.

0 commenti