Advertising Console

    Spazio, Charlie Bolden: alla Nasa leadership per altri 50 anni

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    69 visualizzazioni
    "Come ex astronauta e attuale amministratore della Nasa vi dico che la leadership americana nello spazio continuerà almeno per il prossimo mezzo secolo, perché abbiamo posto le basi del successo e il fallimento non è un'opzione". Con queste parole il numero uno della Nasa, Charlie Bolden ha salutato la Sts-135, l'ultima missione spaziale dell'Era Shuttle, iniziata il 12 aprile del 1981 e durata 30 anni. La Sts-135, con la navetta Atlantis, partirà alle 17.26 (ora italiana) di venerdì 8 luglio dalla base spaziale di Cape Canaveral, in Florida, per una missione di 12 giorni al termine della quale tutte e 3 le navette della Nasa verranno messe per sempre a terra. Ad assicurare i collegamenti con lo spazio resteranno le Soyuz russe, ma questo - ha sottolineato Bolden, non significherà la fine della Nasa."Non stiamo mettendo fine all'esperienza del volo umano nello spazio", ha confermato Bolden, sottolineando che la Nasa, partendo dalla'esperienza degli shuttle e della Stazione spaziale internaizonale, porterà avanti un robusto programma sia per lo sviluppo di nuovi veicoli orbitanti, come la capsula Orion sia per l'esplorazione umana dello spazio, con l'ambizioso progetto di raggiungere anche altri corpi celesti".