Advertising Console

    Giugliano (NA) - Clan Mallardo, 7 arresti e beni sequestrati per 600 milioni

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    744
    498 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Giugliano (NA) - Clan Mallardo, 7 arresti e beni sequestrati per 600 milioni. Sette arresti, tra cui il boss Feliciano Mallardo, detto "'O Sfregiato", e un sequestro di 900 immobili e 23 aziende, per un valore di oltre 600 milioni di euro. E' il bilancio dell'operazione contro il clan Mallardo di Giugliano (Napoli), coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea (pm Giovanni Conzo, Paolo Itri, Maria Cristina Ribera e Cesare Sirignano) che ha visto impegnati circa 500 militari della Guardia di finanza dei comandi provinciali di Roma e Napoli.

    Gli arrestati, secondo gli inquirenti, sono affiliati e prestanome appartenenti ad una cellula direttamente comandata dai vertici dei Mallardo, che avevano costituito numerose società, operanti nelle province di Roma e Napoli, con le quali venivano investite le ingenti risorse derivanti dai traffici illeciti. Numerosi i settori economici finiti sotto il controllo delle aziende del clan camorristico: dalla produzione e commercializzazione del caffè, ai centri scommesse, al commercio all'ingrosso di bibite e prodotti parafarmaceutici. Nel settore edile gli arrestati hanno effettuato, per conto del clan Mallardo, speculazioni edilizie e costituito numerose società immobiliari operanti soprattutto in provincia di Roma. Sigilli anche su alcuni cantieri edili e su circa 230 tra terreni e unità immobiliari tra Roma, Mentana, Guidonia Montecelio, Monterotondo e Sant'Angelo Romano. Tra i beni sequestrati c'e' anche uno stabilimento per la torrefazione del caffe' di Castel Volturno: il caffè 'Seddio' che, secondo gli investigatori, veniva imposto a moltissimi bar del Casertano e del basso Lazio. (10.05.11)