Confcommercio: lotta a evasione, ma ascoltare chi non ce la fa

askanews

per askanews

853
39 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Occorre ascoltare e capire le ragioni di chi non ce la fa più a pagare troppe tasse e troppi contributi. È gente che sente sulla propria pelle il morso della crisi. A lanciare l'allarme è il presidente della Confcommercio, Carlo Sangalli, che a Roma ha presieduto l'assemblea annuale. Lotta all'evasione fiscale, dunque, ma non tutti meritano di essere bollati come evasori e di essere condannati alla chiusura delle loro imprese. Per il presidente di Confcommercio resta poi necessaria una riforma del sistema fiscale, senza aumento dell'Iva. C'è infine nel suo lungo intervento, un appello alla politica: c'è bisogno di responsabilità e unità perchè, anche nel nostro Paese, ha detto, l'indignazione cresce e chiama in causa tutti, anzitutto la politica.

0 commenti